Comunicato Stampa: Taiwan, nuove opportunità per i cantieri navali pisani

Comunicato Stampa – Visita della delegazione cinese della città di Rizhao e del distretto di Lanshan nell’Area dei Navicelli
30 maggio 2016
La produzione additiva nel settore degli Interni e Design
22 novembre 2016

La Spa Navicelli di Pisa, in qualità di partner del Distretto Tecnologico per la Nautica e Portualità, ha organizzato questa mattina un incontro B2B, presso la propria sede, tra i cantieri navali e i rappresentanti dell’Ambasciata di Taiwan.
Il Distretto Tecnologico per la Nautica e Portualità è uno degli 8 distretti tecnologici finanziati dalla Regione Toscana. Si tratta di raggruppamenti di operatori economici e della ricerca (start-up innovative, PMI e grandi imprese, organismi di ricerca) che collaborano per promuovere e diffondere l’innovazione, condividendo competenze e know how, attraverso attività di diffusione tecnologica e azioni di intelligenza economica, finalizzate a stimolare ed incrementare la capacità di assorbimento di nuova conoscenza, soprattutto da parte delle PMI, al fine di agevolare le attività di trasferimento tecnologico tra le imprese, e tra imprese e organismi di ricerca. In tale contesto, l’obiettivo dell’incontro di questa mattina è stato quello di favorire la nascita di relazioni di business tra il tessuto produttivo nautico del territorio e Taiwan, che rappresenta il crocevia degli investitori che si affacciano ad Oriente.
Taiwan è una nazione in costante crescita economica e, negli ultimi anni, si sta fortemente sviluppando anche il settore nautico, nonostante storicamente ci sia sempre stata una certa riluttanza culturale nei confronti dello yachting e del diportismo. Il Governo locale è intervenuto per agevolare la creazione di un mercato interno, stabilendo per esempio un’iva agevolata per i cantieri, così come una forte riduzione d’imposta per i marina costruiti spesso su iniziativa privata con contributo governativo. Il risultato di queste politiche è stato lo sviluppo di un mercato interno, prima inesistente, che alimenta le aziende produttrici locali e quelle che importano prodotti stranieri: a Marzo 2016 si è svolta la seconda edizione del Taiwan International Boat Show, a Kaohsiung, un salone nautico che viene organizzato ogni 2 anni ed è in continua crescita, sia per numero di espositori che per numero di visitatori. Questo scenario, in continuo sviluppo, rappresenta una grande opportunità per i cantieri navali che guardano al mercato orientale: dalla conclusione di accordi commerciali di distribuzione, alla realizzazione in loco di una sede operativa o di un ufficio di rappresentanza, alla creazione di partnership con aziende locali del settore.
La giornata ha preso il via con i saluti di Giovandomenico Caridi, A.U. della Spa Navicelli di Pisa, che ha sottolineato l’importanza di questo incontro “la Navicelli di Pisa svolge da anni questa funzione di trait d’union tra le aziende dell’area dei Navicelli e investitori esteri, con l’obiettivo di favorire nuovi insediamenti nell’area, creando così sviluppo e nuova occupazione, ma anche la realizzazione di partnership e accordi commerciali tra le nostre aziende e, in questo caso, quelle di Taiwan, al fine di creare i presupposti per la penetrazione di nuovi mercati internazionali”. Lo sviluppo dell’area dei Navicelli è una partita molto importante per il territorio pisano, ha affermato Rolando Pampaloni, Membro della Camera Commercio di Pisa, “sia in termini di nuovi insediamenti, sia in termini di supporto alle imprese, soprattutto le PMI, nel loro processo di internazionalizzazione, attraverso missioni all’estero in Paesi strategici, tra cui sicuramente Taiwan”. Maria Luisa Chiofalo, Ass. al Comune di Pisa, ha portato i saluti del Sindaco di Pisa, Marco Filippeschi, ed ha ringraziato la Navicelli Spa per il suo continuo impegno nel contribuire allo sviluppo del territorio pisano: “la presenza dei rappresentanti dell’Ambasciata di Taiwan dimostra ancora una volta come l’area dei Navicelli sia oggetto d’interesse di molti investitori, sia esteri che nazionali, grazie alle sue potenzialità logistiche e alla presenza di cantieri navali di fama internazionale. L’amministrazione comunale è molto attenta ai nuovi investitori e darà il suo contributo per favorire la nascita di un accordo quadro tra la città di Pisa e Taiwan in vista di future collaborazioni”. Andrea Rusin, Presidente di Art For The Enviroment, Associazione Culturale Internazionale, ha posto l’accento sull’importanza del rispetto della cultura e delle tradizioni dei Paesi nel fare business, un aspetto che sta molto a cuore al Governo di Taiwan e che permea tutte le politiche di sviluppo locale. L’incontro si è concluso con l’intervento di Jui-Song Fang, Direttore della Divisione Economica dell’Ambasciata di Taiwan, che ha descritto la storia e la cultura di Taiwan, i vantaggi fiscali e la bassa tassazione offerta dal Governo locale per favorire nuovi insediamenti di aziende estere e la posizione strategica dell’isola, che rappresenta la porta d’ingresso al mercato orientale, sottolineando il forte interesse del Governo a favorire la nascita di rapporti di collaborazione tra le aziende locali e quelle pisane.
Nel pomeriggio i rappresentanti dell’Ambasciata hanno visitato 3 cantieri navali della Darsena Pisana, Seven Stars Marina & Shipyard, Mec-Carpensalda e Cantieri di Pisa, potendo osservare così le loro capacità produttive e le imbarcazioni realizzate.

Pisa, 11/11/2016

Iscriviti al Navicelli Funding

Iscriviti per ricevere le ultime notizie relative al Navicelli Funding.

Tipologia*

Settore

Sign up for Navicelli Funding

Sign up to receive the latest news about Navicelli Funding.

Type*

Sector