Finanziato il secondo Horizon 2020 – La Città di Pisa come esperienza pilota per il cycling e il walking

Il cantiere navale Terranova Italian Yacht si insedia in Darsena Pisana
5 febbraio 2016
I Cantieri incontrano le aziende innovative: Numanova S.p.A.
22 febbraio 2016

La Città di Pisa è stata selezionata in qualità di Exchange City sul progetto Horizon 2020 FLOW (Furthering Less Congestion by Creating Opportunities For More Walking and Cycling), grazie al lavoro svolto dalla Società Navicelli di Pisa che ne ha curato la candidatura.

La mission del progetto è quella di porre il trasporto non motorizzato sul medesimo piano dei trasporti a motore nei processi di pianificazione e risoluzione delle problematiche relative al traffico urbano, mediante l’utilizzo di strumenti e metodologie di valutazione user-friendly.

In quest’ottica, gli esperti di pianificazione coinvolti nel progetto ambiscono a definire più precisamente il ruolo della mobilità pedonale e ciclistica nella riduzione del traffico; sviluppare e applicare strumenti di valutazione per comprendere il potenziale delle misure di spostamento a piedi e/o in bicicletta nella diminuzione degli ingorghi urbani; rendere più consapevoli le amministrazioni pubbliche sulle potenzialità di tali misure e dare loro un sostegno attivo per la loro adozione; promuovere il mercato dei prodotti e servizi per la mobilità pedonale e ciclistica; diffondere best practices tra le città partecipanti al fine di diminuire la congestione urbana attraverso la mobilità non motorizzata.

La Città di Pisa andrà ad affiancare altre otto Exchange Cities europee, per lavorare direttamente allo sviluppo di roadmap e di un portfolio di misure atte a ridurre la congestione del traffico, insieme alle sei città già partner di FLOW (Budapest, Dublino, Lisbona, Monaco, Sofia, Gdynia). Il progetto intende in questo modo sviluppare nuovi strumenti utili nei processi di pianificazione di mobilità urbana di ciascuna municipalità, ed avviare nelle città partner e nelle Exchange Cities la sperimentazione di nuove azioni grazie al supporto diretto di esperti a livello europeo. Inoltre, per le Exchange Cities il progetto FLOW offrirà, oltre ad un budget per le attività ed assistenza tecnica,  una piattaforma finalizzata allo scambio delle esperienze di progetto in quanto il trasferimento delle policies risulta più efficace se si prevedono opportunità di scambio peer-to-peer.

Il progetto selezionerà a breve altre trenta città europee, c.d. Follower Cities, con il ruolo di “osservatori” (senza budget di progetto), le quali potranno seguire i risultati di progetto al fin di ampliare così le proprie conoscenze in materia, scambiare esperienze e diffondere le migliori soluzioni elaborate dal progetto.

“E’ il secondo Horizon 2020 in un anno,  presentato e vinto dalla società Navicelli in favore della Città di Pisa, a riprova del metodo di lavoro constante e mirato su temi centrali dello sviluppo urbano” ha affermato l’Amministratore Unico Giovandomenico Caridi.

Entro il mese di febbraio si procederà alla firma del contratto e verrà dato il via alle attività progettuali che vedranno impegnata la Città e la Società per il prossimo biennio.

Iscriviti al Navicelli Funding

Iscriviti per ricevere le ultime notizie relative al Navicelli Funding.

Tipologia*

Settore

Sign up for Navicelli Funding

Sign up to receive the latest news about Navicelli Funding.

Type*

Sector