Pisa: azioni sperimentali e di governance per lo sviluppo di un sistema integrato della mobilità

Continua lo sviluppo del “Canale Navicelli”
19 gennaio 2017
Il Distretto della Nautica e Portualità informa: due appuntamenti per l’innovazione
20 giugno 2017

Thinking Cities, la rivista di POLIS la rete europea di città e regioni che si occupa delle politiche dei trasporti, ha dedicato, sull’ultimo numero di novembre, un approfondimento alle città che stanno realizzando interventi e attuando policies strategiche sulle politiche per il trasporto merci in ambito urbano.
L’approfondimento riguarda le città di Helmond, Bilbao e Pisa, scelta anche sulla base dei progetti Horizon 2020 finanziati sul tema nel corso dell’anno e sul ruolo attivo all’interno del Management Committee degli ultimi tre anni, attività portate avanti dalla Società Navicelli di Pisa.
L’articolo mette in evidenza le caratteristiche economiche e competitive della città e quanto questo richieda la definizione di soluzioni sperimentali verso un sistema efficace ed efficiente di mobilità integrata secondo un effetto di “mainstreaming” a livello di programmazione.
Partendo da un’analisi degli obiettivi politici locali, questi vengono contestualizzati nello scenario normativo e di sviluppo regionale, illustrando le priorità inserite all’interno del futuro piano della mobilità urbano della Città: misure volte a sostenere le attività di gestione degli incidenti, la gestione del traffico, la disponibilità di parcheggi per veicoli commerciali, la riduzione degli effetti negativi connessi, la riduzione degli indicatori di inquinamento e dell’utilizzo di risorse (in termini di tempo e carburante).
L’articolo, inoltre, si focalizza sulle due azioni pilota che saranno sviluppate con le risorse del Progetto NOVELOG, il primo Horizon 2020 finanziato in questa nuova programmazione sulle misure sperimentali per l’accesso e il controllo delle merci in ambito urbano.
La prima riguarderà il controllo degli accessi mediante sistema RFID al fine di valutare i flussi di traffico urbano in ingresso, la creazione di punti di accesso strategici, anche in vista della futura creazione di un centro di distribuzione delle merci nonché la promozione dell’uso di veicoli elettrici non solo all’interno del centro storico, come già previsto, ma anche all’interno della città.
La seconda azione pilota riguarderà lo sviluppo di sistema hardware e software e di sensori wireless collegati con un centro operativo, applicazioni mobili, avviso e sistemi di notifica, e di applicazioni di info-mobilità dedicate al trasporto merci.

Iscriviti al Navicelli Funding

Iscriviti per ricevere le ultime notizie relative al Navicelli Funding.

Tipologia*

Settore

Sign up for Navicelli Funding

Sign up to receive the latest news about Navicelli Funding.

Type*

Sector