Il Pisa Mover Express su Thinking Cities di Giugno 2017

30 giugno 2017
Corso IFTS: NET-Yachting
31 luglio 2017

La rivista “Thinking Cities“, curata dal network europeo POLIS per dare rilievo alle più interessanti ed innovative soluzioni di trasporto urbano in Europa e nel mondo, ha pubblicato nell’ultimo numero di Giugno “Achieving Change in the Thinking Cities”, un articolo dedicato al PisaMover, il progetto di mobilità urbana inaugurato a Marzo dalla città di Pisa, caratterizzato dalla realizzazione della navetta a trazione elettrica, che collega ad alta frequenza l’aeroporto e la stazione ferroviaria di Pisa.

L’articolo, redatto dalla Spa Navicelli di Pisa in collaborazione con l’ufficio stampa del Comune di Pisa, ha messo in evidenza l’importanza strategica dell’opera realizzata: il Pisamover rappresenta un passo importante per la Toscana del futuro, che punta ad un sistema di trasporto più moderno, veloce ed efficiente, e ad un approccio più incentrato su intermodalità e mobilità ecologica.

Il Pisamover è la soluzione messa in atto dalla città di Pisa per rispondere all’elevata domanda di mobilità, trainata in particolare dal settore turistico. Infrastrutture come l’Aeroporto Internazionale “Galileo Galieli” e la Stazione Ferroviaria Centrale generano rispettivamente 5 e 6  milioni di passeggeri l’anno, con ben 15 milioni di persone in transito. La navetta, grazie all’alta frequenza di passaggio (ogni 5-8 minuti), il tempo di percorrenza (5 minuti) e la capacità delle carrozze (100 posti ciascuna), permette di gestire l’importante flusso di persone da e verso la città di Pisa.

I benefici stimati per l’ambiente sono molteplici, dalla riduzione dell’impatto acustico, alla diminuzione delle emissioni di CO2 di oltre 2 milioni di kg, e un decongestionamento generale del traffico su strada, anche grazie ai nuovi parcheggi scambiatori da 1400 posti, che offrono una valida alternativa ai numerosi pendolari che ogni giorno arrivano a Pisa per lavorare o per visitare la città.

Il progetto è parte integrante del piano di mobilità urbana sostenibile della città di Pisa, che richiede costantemente un impegno significativo in politiche locali, a partire dal sistema di pianificazione. La città di Pisa sta sviluppando approcci e misure innovative per diventare una città “smart”, una città che ottimizza le risorse, aumenta le proprie capacità produttive, e utilizza tecnologie per ridurre al minimo l’impronta ecologica, migliorando la qualità della vita dei propri cittadini.

Il PisaMover è un ottimo esempio di infrastruttura di trasporto che rende il sistema di mobilità urbano più resiliente, adattato alle nuove condizioni ambientali, sociali ed economiche, e allo stesso tempo più “intelligente”, basato sull’efficienza, la creatività, la sicurezza e l’accessibilità, anche grazie all’applicazione di innovazioni tecnologiche sostenibili.

Per scaricare la rivista in pdf, cliccare qui.

Iscriviti al Navicelli Funding

Iscriviti per ricevere le ultime notizie relative al Navicelli Funding.

Tipologia*

Settore

Sign up for Navicelli Funding

Sign up to receive the latest news about Navicelli Funding.

Type*

Sector